Ecco quanto guadagnano i parlamentari dell’Umbria e la presidente Tesei


E’ Donatella Tesei la parlamentare umbra che ha guadagnato di più nel 2018, con un reddito imponibile pari a 181.681 euro, rispetto ai 113.578 dell’anno precedente. La neo presidente dell’Umbria si è poi dimessa dal Senato lo scorso 2 dicembre. Dietro di lei un’altra donna, la senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena, che dichiara 140.163 euro rispetto ai 79.267 del 2017. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni dei redditi 2019, pubblicate sui siti internet di Camera e Senato, nell’ambito della documentazione patrimoniale di ogni parlamentare. Continuando tra i senatori umbri, Nadia Ginetti di Italia Viva ha dichiarato un reddito imponibile di 100.161 euro, sostanzialmente invariato rispetto ai 100.023 del 2017; Franco Zaffini di Fratelli d’Italia ha dichiarato 93.520 rispetto ai 94.825 dell’anno precedente; Luca Briziarelli della Lega 79.741 euro rispetto a 10.981, mentre per Leonardo Grimani i dati sono fermi alla dichiarazione 2018 (21.083 euro) così come per Stefano Lucidi, ora senatore leghista ma eletto in quota M5S (100.307 euro). Dichiarazione da 3.517 euro per Emma Pavanelli del M5S, entrata a palazzo Madama solo nel 2019. Tra i deputati, Anna Ascani (Pd) ha dichiarato 98.471 euro come l’anno precedente; Tiziana Ciprini (M5S) 97.362 rispetto a 96.713; Filippo Gallinella (M5S) 97.337 sostanzialmente come l’anno precedente; Walter Verini (Pd) 88.003 rispetto a 87.973; Raffaele Nevi (Forza Italia) 112.605 rispetto a 93.240; Emanuele Prisco (FdI) 85.489 rispetto a 46.810; Virginio Caparvi (Lega) 77.503 rispetto ai 15.060 del 2017, mentre di Catia Polidori (Forza Italia) c’è solo il dato del 2018 con 97.081 euro, così come per Riccardo Augusto Marchetti (Lega), di cui sono riportati i 26.047 euro dichiarati nel 2018, quando ancora non era deputato.

Leggi anche: Quanto guadagna Silvio Berlusconi – Conte, redditi più che raddoppiati da premier – I redditi di Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *