Sesso con una 30enne, prende Viagra per tori: erezione per tre giorni consecutivi. Paziente operato d’urgenza


Tre giorni consecutivi di erezione, grande sofferenza per via di forti dolori che hanno costretto i medici all’intervento chirurgico d’urgenza. Il paziente aveva preso, per fare sesso con una donna di 30 anni, una massiccia dose di farmaci, uno stimolante sessuale per tori.

L’uomo è finito così ricoverato allo Specialist Hospital 270, nella città di Reynosa che si trova al confine tra Stati Uniti e Messico.

Per approfondire leggi anche: Viagra, in Gb sarà venduto senza ricetta

“Un uomo che avrebbe ingerito uno stimolante sessuale che aveva portato da Veracruz, usato dagli agricoltori in quella regione, per stimolare i tori per l’inseminazione è stato ricoverato all’ospedale speciale IMSS 270”, spiega il rapporto dell’ospedale, come riporta diariojornada.

Per questo motivo è stato eseguito un intervento chirurgico di emergenza per abbassare l’erezione.

Il Daily Mail racconta che l’operazione era necessaria perché la condizione del paziente avrebbe potuto causare dei danni permanenti al suo organo genitale. L’uomo, la cui identità non è nota, ha confessato lui stesso ai medici di aver assunto il farmaco perché voleva fare bella figura con la giovane donna con la quale avrebbe voluto avere una relazione.

Per potersi procurare il Viagra per tori, l’uomo ha percorso 900 chilometri: una gran fatica per finire poi sotto i ferri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *