l’audio che Porro divulga a Quarta Repubblica – Corriere dell’Umbria



L’intercettazione ambientale mandata in onda da Quarta Repubblica (su Rete 4) riscrive la storia di quanto accaduto a Silvio Berlusconi. Il quotidiano e la trasmissione di Nicola Porro hanno diffuso un audio che risale al 2013, qualche settimana dopo la condanna definitiva dell’ex Cavaliere per la vicenda dei diritti televisivi.

Alcune #intercettazioni inchiodano i magistrati di #Cassazione che nel 2013 condannarono #SilvioBerlusconi per evasione fiscale. Ecco gli audio choc nei quali il relatore della sentenza Amedeo Franco parla di “plotone d’esecuzione” e “condanna a priori”⤵️https://t.co/6uQDBM4k8t

— Nicola Porro (@NicolaPorro) June 30, 2020

L’audio Amedeo Franco – ex giudice della Cassazione, morto nel 2019 – racconta dell’incontro tra il magistrato e l’ex Presidente del Consiglio e parla di “plotone d’esecuzione”, di “porcheria” e “condanna a priori”.