“Divertimento si concentri in locali controllati” – Corriere dell’Umbria



“Meglio che il divertimento si concentri all’interno di locali controllati, altrimenti i rischi sono molto più alti. Le cifre dei contagi e dei morti per fortuna ci dimostrano che il divertimento estivo non ha provocato tutti questi danni”. Ad affermarlo, in un’intervista a La Stampa è il patron del Billionaire, Flavio Briatore sottolineando che la decisione della Regione Sardegna “che ha riaperto i locali, è senza dubbio di buon senso, non c’era un’alternativa. Certo che l’incertezza ha creato danni agli imprenditori e al movimento turistico”.

“La discoteca classica, quella al chiuso – rileva Briatore-, è un morto che non si risveglierà più. Perché anche il divertimento si dovrà adeguare alla nuova vita che ci aspetta. Un futuro lo avranno semmai le discoteche all’aperto, perché ai giovani quel tipo di divertimento continua a piacere”.