McDonald’s apre a Giarre: è già corsa ai posti di lavoro


Giarre (Catania)  – Sui social impazza l’annuncio della società Etnafood Srl, che si occupa della promozione e gestione dei punti vendita a marchio McDonald’s in Sicilia e Calabria, alla ricerca di personale (non è dato sapere il numero delle unità di lavoro da impiegare che comunque con l’indotto dovrebbe essere tra 20 e 50) in vista dell’imminente apertura del colosso del food che per la prima volta sbarca a Giarre. Gli interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae, attraverso il sito www.etnafoodsrl.it nella sezione “lavora con noi”. La società Etnafood aderisce e si ispira ai valori etici di McDonald’s, con l’intento di realizzare una realtà con elevati standard di qualità, servizio, pulizia, nonché conforme ai valori di lealtà, correttezza e trasparenza, considerati imprescindibili per il raggiungimento dei propri obiettivi economici, produttivi e sociali. Il nuovo food di Giarre dovrebbe essere aperto alla fine del mese.

Ruspe, caterpillar e vanghe da quasi 2 mesi sono in piena attività nell’area dismessa di via Strada 85 a Trepunti , all’ingresso sud della città. Sono già in fase di ultimazione le strutture modulari in cemento armato e acciaio ad una elevazione fuori terra, da adibire a ristorante con annesso bar (l’area esterna sarà anche dotata di un McDrive). L’impresa che sta eseguendo i lavori – una ditta di Catanzaro incaricata dal gestore – come detto è in piena attività in vista dell’ormai vicina apertura. L’arrivo a Giarre di “McD” viene salutato dalle categorie produttive come una ventata di novità e restituisce alla città quel ruolo guida nei processi economici e produttivi del comprensorio jonico-etneo. Il commercio a Giarre ha attraversato una fase molto critica e l’arrivo del colosso food stimola altre attività a puntare ancora sulla “piazza” di Giarre.

Tornando alla ricerca del personale, le opportunità di lavoro sono rivolte anche a giovani senza esperienza. Per lo più – si legge sul sito aziendale – si ricercano camerieri, addetti sala, cassa e cucina, e hostess e steward, ma anche responsabili. Occorre poi possedere ottime doti relazionali ed essere disponibili a lavorare su turni, durante il weekend e nei festivi.